Il Distintivo dalla Parte del Cuore

15,00

Ci sono squadre e squadre. Passioni e passioni. Leggende e leggende. Come il Foggia, appunto.

Questa cosa – come dire, la profondità d’una storia di calcio, la sua capacità di intrigarti e di coinvolgerti, la possibilità che diventi epopea e mito – non dipende dai numeri, dal palmares, dagli scudetti vinti e dalle stelle.

L’epica ha regole imperscrutabili, che hanno a che fare con la vita, col dolore e colla sofferenza. Si gioisce d’una promozione, perché c’è stata una retrocessione. Si sorride per una vittoria, se si è provato prima il sapore amaro della sconfitta.

Lo sport racconta la vita, soprattutto quando si tratta di storie d’eccezione, come quella rossonera.

Giovanni Cataleta riesce in modo impareggiabile a declinare l’irripetibilità del Foggia, quella sua dimensione specifica e particolare, che attraversando l’identità e gli umori più profondi della città, trascende sovente nell’epica.

A Foggia il calcio è speciale per le ragioni imperscrutabili che ho detto prima. Ma non è fenomeno, attenzione. Sbaglierebbe chi volesse leggerlo con la lente della sociologia. È prima di tutto cuore, legato com’è, a filo doppio, alla storia di una città che durante i secoli è caduta tante volte, ed altrettante è riuscita a ricostruirsi ed a risollevarsi.

Esaurito

COD: 00002 Categorie: , Tag: , , Product ID: 1757

Descrizione

La storia, le storie. La prima la fanno i protagonisti, gli eroi, quelli che sono al centro della scena per coraggio, per intelligenza o per caso.

Le storie girano anch’esse attorno al personaggio, ma vivono grazie al pubblico, ai partecipanti, ai testimoni. Le storie siamo noi e io sono uno di voi che le storie legate al Foggia le racconta perché c’era, perché fa bene al cuore, perché il mestiere e  la fede sportiva lo portano a condividere esperienze ed episodi che diventano più importanti se “passati” a tanti lettori.

Interlocutori di pagina e di schermo, ma comunque consumatori di parole che, per fortuna, rimangono per tutti veicolo di emozioni. Quelle che continuano a nascere attorno ai rossoneri, che possono deluderci o esaltarci, ma che fino a quando ci saranno altri 90 minuti da giocare, continueranno ad essere una sofferenza da vivere.

Sempre.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Distintivo dalla Parte del Cuore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.